I diritti delle persone trans sono diritti di tutte e di tutti! La libertà di ricerca non si tocca!

Comunicato della rete GIFTS e di AG-About Gender-Rivista internazionale di Studi di Genere sulle recenti polemiche contro un intervento di educazione antidiscriminatoria per le scuole di Viareggio 

GIFTS, la rete degli studi di Genere, Intersex, Femministi, Transfemministi e sulla Sessualità, denuncia l’attacco che le associazioni Family Day del comune di Viareggio e alcuni esponenti politici della Lega e di Fratelli d’Italia hanno rivolto all’iniziativa organizzata dal Comune di Viareggio (in data 06 e 21 Novembre 2019), su finanziamento del progetto Ready e su stimolo di una scuola media superiore , per discutere delle discriminazioni, insieme politiche e sociali, che le persone trans subiscono nel corso della loro vita.

Non vogliamo prestare troppa attenzione a quei/lle politici/che che non perdono occasione di ribadire la propria propensione sessista, misogina e transfobica. Respingiamo le campagne denigratorie volte a colpire gli spazi in cui discutere tematiche legate al genere e alle discriminazioni che agiscono su questo piano. In questo caso, l’attacco è stato rivolto contro una delle relatrici invitate alla discussione, la quale mostrerebbe nel proprio profilo Facebook un esplicito posizionamento rispetto ai temi che saranno dibattuti nel convegno –  che è poi il posizionamento antidiscriminatorio che è proprio tanto degli studi di genere e sulla sessualità, quanto della rete Ready, lo stesso posizionamento antidiscriminatorio che animava l’iniziativa del Comune di Viareggio. La messa in discussione del profilo scientifico di questa nostra collega ci appare come una mossa volgare ed eticamente violenta, nonché completamente infondata. Oltre all’evidente intromissione nella sua vita privata, quel che ci preoccupa è l’attacco rivolto contro la libertà di ricerca e di dibattito scientifico relativi agli studi di genere e sulla sessualità. Riteniamo estremamente preoccupante il fatto che le competenze professionali e scientifiche vengano messe in discussione per il solo fatto di trattare determinati temi. Quando ad entrare in gioco sono questioni legate al genere e alla sessualità, e in particolare alle identità trans, difatti, il tema e chi se ne occupa vengono immediatamente investiti da processi di svalutazione in cui il/la relatore/trice di turno viene giudicato/a approssimativo/a, inesperto/a, improvvisato/a nel proprio ruolo. Questa modalità mira a delegittimare tutto un corpus scientifico per ragioni politiche, riportando il dibattito su un piano meramente emotivo e di opinione personale. Ad agire questo genere di comportamenti sono innanzitutto esponenti politici/che che non presentano un profilo in alcun modo collegabile ai temi trattati ma che, in virtù del loro ruolo, si autorizzano ad attacchi privi, questa volta sì, della men che minima consapevolezza scientifica.

Ci sembra chiaro dunque che ad essere sotto attacco non è solo la nostra collega, ma la libertà scientifica e democratica del nostro paese. Non solo i diritti delle persone trans, ma i diritti di tutte e di tutti.

Ribadendo la nostra solidarietà alla nostra collega, ci mettiamo a disposizione per tutelare l’iniziativa organizzata a Viareggio in tutte le forme e i modi che si riterranno necessari.

***

Alla Rete GIFTS partecipano ricercatrici e ricercatori indipendenti, universitari/e, e/o afferenti alle seguenti realtà: 

AG-About Gender – Rivista internazionale di Studi di Genere | Alilò futuro anteriore | Centro di ricerca ADV – Against Domestic Violence (Milano) | Centro di ricerca PoliTeSse – Politiche e Teorie della Sessualità (Verona) | Centro di Studi Interdisciplinari di Genere (Trento) | Centro di Studi Politici “Hannah Arendt” (Verona) | Centro di Studi Postcoloniali e di Genere (Napoli) | Centro interdipartimentale per gli Studi di Genere-ABCD (Milano) | Centro di Studi sul genere e l’educazione (Bologna) | Centro di studi MeTRa sulla Traduzione e Mediazione a opera di e per Ragazze e Ragazzi (Forlì) | CISCuG – Centro Interdipartimentale di Studi sulle Culture di Genere (Bari) | Centro Interdisciplinare di Studi di Genere GENUS (Catania) | Centro di Ricerca Interuniversitario “Culture di genere” (Milano) | Centro SInAPSI (Napoli) | CESDEF – Centro Studi Differenza Sessuale Educazione Formazione (Verona) | Cirque – Centro Interuniversitario di Ricerca Queer | Centro di Ateneo “Elena Cornaro” per i saperi, le culture e le politiche di genere (Padova) | Centro Studi e Documentazione Pensiero Femminile (Torino) | Corso di formazione “Genere, politica e istituzioni” (Milano) | Corso di storia dell’omosessualità (Torino) | Decolonial Feminist Queer LAB | (DE)OTHERING – Deconstructing Risk and Otherness: hegemonic scripts and counter-narratives on migrants/refugees and ‘internal Others’ in Portuguese and European mediascapes – Centro de Estudos Sociais (CES) – Università di Coimbra (Portogallo) | Diotima – Comunità filosofica femminile | Donne, dadi & dati | Dottorato Mind, Gender and Language (Napoli) | DomEQUAL Research team (Venezia) | Festival delle donne e dei saperi di genere (Bari) | GEMMA, Erasmus Mundus Master Degree in Gender and Women’s studies (Bologna) | GENDERS – Gender & Equality in Research and Science (Milano) | Associazione Giraffa Onlus (Bari) | Gruppo sulle Diversità e Disparità dei Generi dell’Associazione Italiana di Psicologia | Gruppo di lavoro interuniversitario sulla soggettività politica delle donne | IaphItalia – Associazione Internazionale delle Filosofe | Il Giardino dei Ciliegi – Centro Ideazione Donna (Firenze) | InterGrace – Gruppo di ricerca interdisciplinare su razza e razzismi | Laboratoire d’études de genre et de sexualité (Parigi) | intersexioni | Laboratorio di Introduzione agli Studi di Genere e Queer (Piemonte Orientale) | Laboratorio Genere e Sessualità (Torino) | Laboratorio Interdisciplinare di ricerca su Corpi, Diritti, Conflitti (Palermo) | Laboratorio di studi femministi Sguardi sulle differenze (Roma) | Laboratorio Lineamenti teorico-politici di femminismi, genere, differenza (Roma) | Laboratorio interdisciplinare di Studi e ricerche Donne Genere Formazione (Napoli) | LOG Laboratorio osservatorio sugli studi di genere – UNIBS (Brescia) | Master in Studi e Politiche di Genere (Roma) | Minerva – Laboratorio su diversità e disuguaglianze di genere (Roma) | Osservatorio LGBT (Napoli) | QuIR – Queer Italian Network | Rivista De Genere – Journal of literary, postcolonial and gender studies | Rivista GENIUS – Rivista di studi giuridici sull’orientamento sessuale e l’identità di genere | RN23 Sexuality – European Sociological Association (Sexuality Research Network) | Sezione “Studi di Genere” – Associazione Italiana Sociologia | Short Master “Teorie e didattiche dei diritti delle differenze. Femminismi e saperi di genere” (Bari) | Società Italiana delle Letterate | Sezione di Studi di Genere del Dottorato in Scienze Politiche (Roma) | Società Italiana delle Storiche | UNIRE – UNiversità In Rete contro la violenza di genere | Women Studies Centre Milly Villa (Calabria)

Per contatti e informazioni: rete.gifts@gmail.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...